“Genova è una città meravigliosa,
il posto più bello dove vivere, lavorare trascorrere il tempo libero.”

PROGRAMMA

L’intero programma di Bucci, una nuova visione della città di Genova

CONSIGLIERI COMUNALI

Presentazione dei candidati al Consiglio Comunale

1. CITTÀ DEL LAVORO

Genova è in grado di offrire le condizioni per uno sviluppo economico e sociale in linea con le tendenze mondiali del nostro tempo e può farlo meglio di tante altre località italiane e mondiali.
Per mantenere e attrarre imprese sosterremo esenzioni fiscali dalle tasse locali (IRAP e TARI), agevoleremo l’insediamento di attività legate alle tradizioni locali e i prodotti tipici. Forte sostegno al commercio di vicinato, riqualificazione e modernizzazione dell’intero sistema genovese dei mercati.

2. CITTÀ DELLA SICUREZZA

La sicurezza, e il conseguente benessere dei propri concittadini, deve essere uno degli obiettivi prioritari della futura amministrazione, a fronte di un incremento della micro criminalità e dell’immigrazione irregolare.
A questo scopo introdurremo: nuove forze di polizia municipale, l’istituzione dell’“Agente della Polizia locale di quartiere”, il potenziamento dell’illuminazione pubblica, l’organizzazione di specifici “corsi di anti-aggressione femminile” e il potenziamento dei sistemi di video sorveglianza.

3. CITTÀ DELLA PULIZIA

Una Città Pulita non significa semplicemente una città senza rifiuti nelle strade o senza scritte a deturpare palazzi e monumenti. Dovranno essere realizzate: azioni mirate di risanamento (recupero, pulizia, bonifica di siti degradati), interventi di salvaguardia e conservazione, l’estensione delle indagini sull’assetto idrogeologico e le aree di dissesto.

4. CITTÀ IN MOVIMENTO

Il Comune dovrà agevolare le cosiddette “grandi opere”. Per snellire e velocizzare lo spostamento all’interno della città, sarà fondamentale l’ampliamento della nostra metropolitana (linea Voltri-Nervi su servizio ferroviario, Brin-Pontedecimo con tracciato a raso, Brignole-Prato di superficie). Realizzeremo cinque parcheggi di interscambio gratuiti a Voltri, Nervi, Bolzaneto, Prato e Aeroporto.

5. CITTÀ DEL TURISMO

Una città in cui vivono bene i residenti è accogliente anche per i turisti. Istituiremo un museo multimediale di grande attrazione turistica. Trasformeremo il centro storico in un “museo a cielo aperto”, creando una rete tra tutti i 24 musei civici presenti nella nostra città. Mettendo al centro del progetto, così come ha fatto la Regione, l’eccellenza della nostra terra.

6. CITTÀ DEL MARE

Il porto è il marchio distintivo della città. Il suo impatto sull’economia, sull’urbanistica, sulla vita di tutti i giorni è incontestabile. Creeremo un nuovo assessorato del mare. Realizzeremo una passeggiata a mare dalla Lanterna a Capolungo. Creeremo una Zona Franca portuale per favorire l’afflusso di capitali italiani e stranieri.

7. CITTÀ DELLA SOLIDARIETÀ

Attueremo interventi a favore della famiglia creando l’Agenzia per la Famiglia (Apf). Per valorizzare ancor di più la famiglia interverremo per dare un contributo alle coppie di giovani sposi e un “bonus bebè”. In questo momento crisi ci impegneremo ad aiutare le famiglie in maggiori difficoltà.

8. CITTÀ DEL MERITO

Premiare ed incentivare il merito, l’equità, l’efficienza e la responsabilità nel Pubblico Impiego deve essere una priorità assoluta. Proporremmo tre card: Genova City Pass, Green Card (sarà utilizzata per premiare i giovani impegnati in attività sociali e durante le emergenze), Carta Silver (sarà integrata in accordo con la Regione anche per servizi sanitari e sociali).

9. CITTÀ DELLA RESPONSABILITÀ

La nostra visione ed i nostri valori di libertà, merito, trasparenza e competenza devono permeare l’amministrazione quotidiana del Comune. Tutti i servizi devono essere online e facilmente accessibili. I cittadini saranno gli occhi dell’Amministrazione attraverso il Portale Segnalazioni.

10. #GENOVAMERAVIGLIOSA

PIANO PER LA SICUREZZA

  • Sedi distaccate dell’assessorato alla sicurezza:
    – Centro storico (piazza Banchi)
    – Sampierdarena (via Sampierdarena)
    – Bolzaneto (vicino al campo nomadi)
    – Cep
  • Pattuglie di vigili di quartiere (prevedendo nuove assunzioni per integrare il personale).
  • Agevolazioni fiscali per i commercianti che installano telecamere direttamente collegate in rete o che comunque scelgono di rafforzare il loro sistema di sicurezza.
  • Droni per vigilare nelle zone e nelle fasce orarie più calde.
  • Sistema di denuncia porta a porta per gli anziani.
  • Utilizzo delle ordinanze sindacali per garantire l’ordine pubblico (secondo quanto previsto dal Decreto Minniti).
  • Aumento, in coerenza con i piani regionali e interregionali, della formazione di base del personale dei Vigili urbani.

MARCO BUCCI SINDACO

ONESTÀ, PASSIONE E DIFESA DEI PIÙ DEBOLI

Nato e cresciuto a Nervi, con la passione per le escursioni nell’entroterra genovese e un grande amore per l’alpinismo. Boy scout fino all’età della laurea in Chimica Farmaceutica e Farmacia, sono partito da Genova dopo l’Università. Ho vissuto tra Europa e Stati Uniti, ricoprendo ruoli importanti in grandi aziende per una lunga attività manageriale. Genova? Non l’ho mai dimenticata, anzi.
Ho mantenuto un legame strettissimo con la mia città, le radici della mia famiglia e appena potevo tornavo qui, per respirare l’aria del nostro mare, i profumi del nostro entroterra e per gironzolare a testa all’in su tra i nostri carruggi. Da settembre 2015 sono l’amministratore unico di Liguria Digitale.

Sono sposato con Laura e abbiamo due figli, Matteo e Francesca. Anche per loro voglio cambiare Genova e farla tornare a essere una città di cui essere orgogliosi per il presente e non solo per i fasti di un lontano passato.
Ho avuto tanto dalla mia vita, ora voglio dare qualcosa: vorrei farlo per la mia città. Mi metto al servizio di Genova per farla tornare un posto meraviglioso.

SCOPRI LE TAPPE DI STOP DEGRADO

Il Point di Bucci è in Piazza Piccapietra 69r !